Rafforzato il programma di manutenzione e di ammodernamento della rete stradale provinciale

“Continuiamo, senza sosta, a rafforzare il programma di manutenzione e di ammodernamento della rete stradale provinciale, con interventi mirati a tutelare la sicurezza stradale della comunità provinciale, – ha precisato Giorgio Magliocca, presidente della Provincia di Caserta . Questi interventi tecnici, di manutenzione straordinaria, incidono direttamente, oltre che sul fronte della sicurezza stradale, anche sulle condizioni di fruibilità delle infrastrutture viarie, elemento quest’ultimo fondamentale per garantire un concreto sviluppo sociale ed economico del territorio provinciale”.

È la volta del Decreto n. 83 del 10 aprile 2019, provvedimento dell’Ente, che ha approvato la progettazione esecutiva per lavori di manutenzione straordinaria, per un importo complessivo finanziato di Euro 988.183,97  delle SS. PP. NN. 14 Sessa Mignano; 90 SS. 6 Marzano Roccamonfina; 37 Bivio Piccilli Tora Conca; 280 Sessa Mignano Calabritto Cucuruzzo; 171 Conca San Clemente; 209 SS. 7 Valogno Roccamonfina; 81 Sessa Lauro; 123 Lauro Canale di irrigazione; 91 SS. 6 Campagnola Roccamonfina; 31 II Macchina San Giuliano Cascano; 36 Bivio cappelle Casale SS. 7; 88 SS. 7 San Marco Pugliano; 111 Teano Roccamonfina; 322 Variante di casa fredda; 320 Travata.

Gli interventi in programma prevedono su tratti di queste strade lavori di fresatura, risagomatura, risanamento massicciata con misto cementato, sostituzione e/o integrazione di sistemi di ritenuta laterali e, su un tratto SP 320 Travata, la messa in opera di pavimentazione antisdrucciolo; infine interventi di messa in sicurezza su di un tratto della SP. 14, località San Martino.

Il provvedimento rientra nel programma degli interventi di manutenzione straordinaria della viabilità provinciale, elaborato dai tecnici del settore, finanziato con fondi del Piano di riparto tra le Province e le Città Metropolitane, Decreto MIT n. 49/2018, che ha destinato per la Provincia di Caserta la somma annua di 3.752.735,88 euro, per ognuno degli anni compresi tra il 2019 ed il 2023.